5.6 C
Comune di L'Aquila
martedì, Aprile 23, 2024

Prestigioso riconoscimento internazionale per tre studenti del Corso di Laurea magistrale in ingegneria elettronica

Ateneo e comunitàPremi e riconoscimentiPrestigioso riconoscimento internazionale per tre studenti del Corso di Laurea magistrale in ingegneria elettronica

Nell’ambito di una competizione internazionale indirizzata a studenti e dottorandi operanti sul tema molto innovativo del trasferimento di energia elettrica senza fili, noto universalmente come Wireless Power Transfer (WPT), gli studenti Matteo Rotellini, Wassim Boumerdassi e Giorgio Tatangelo del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica del Dipartimento di Ingegneria industriale e dell’informazione e di economia (DIIIE) – Università degli Studi dell’Aquila – hanno ricevuto un importante premio (secondi classificati alla IEEE WPT Student Competition alla quale hanno partecipato 21 gruppi di ricerca internazionali selezionati per la presentazione) durante la conferenza internazionale IEEE Wireless Power Technology Conference & Expo (WPTCE 2023), tenutasi a San Diego, California, USA, dal 4 all’8 giugno 2023, per il progetto “Wireless Energy Harvesting from Induction Cooktops to Power Kitchen Appliances” svolto sotto la supervisione dei docenti Mauro Feliziani e Tommaso Campi e con il prezioso supporto dei tecnici del Laboratorio di Elettronica del DIIIE a Roio.

La conferenza WPTCE 2023 è stata organizzata dalle più prestigiose associazioni internazionali del settore, IEEE MTT-S (Microwave Theory and Technique Society) e PELS (Power Electronics Society). Ad entrambe le associazioni afferiscono ricercatori e ingegneri che da tutto il mondo condividono e promuovono ricerca e innovazione di alto livello. Tra le iniziative delle società IEEE c’è l’organizzazione di convegni che, tra l’altro, annualmente coinvolgono e incoraggiano i migliori studenti a fornire un contributo tecnico con l’obiettivo di accrescere il potenziale creativo e formare i futuri leader della ricerca e dello sviluppo.

Gli studenti Rotellini, Boumerdassi e Tatangelo sono stati premiati per il loro progetto che ha riguardato la progettazione e la realizzazione di un ricevitore di potenza wireless capace di ricevere energia da un fornello ad induzione per alimentare senza fili un generico elettrodomestico da cucina tramite la tecnologia WPT. Questa brillante soluzione può essere potenzialmente rivoluzionaria, non solo perché si potrebbero utilizzare elettrodomestici senza attaccare la spina, ma anche in quanto potrebbe consentire di cambiare l’architettura attuale delle cucina in cui la parte cottura è separata dal piano di lavoro. Inoltre la soluzione proposta trova grande interesse commerciale in quanto come trasmettitore si è utilizzato un semplice fornello a induzione di una comune piastra commerciale senza apportarne alcuna modifica, quindi il dispositivo è già pronto all’uso. Oltre al premio in denaro e una pergamena con la certificazione ufficiale del premio ottenuto, i tre studenti hanno ricevuto un rimborso spese di viaggio e alloggio per la partecipazione alla conferenza WPTCE 2023.

Vincenzo Stornelli, Professore ordinario, Dipartimento di Ingegneria industriale e dell’informazione e di economia

+ posts

Dai uno sguardo agli altri contenuti

Dai uno sguardo:

Articoli più popolari