13.8 C
Comune di L'Aquila
mercoledì, Maggio 22, 2024

Felisia Angela Chiarello (DISIM) nominata membro della Young Academy della European Mathematical Society

Ateneo e comunitàPremi e riconoscimentiFelisia Angela Chiarello (DISIM) nominata membro della Young Academy della European Mathematical Society

Felisia Angela Chiarello, ricercatrice del Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica (DISIM), è stata selezionata come componente della Young Academy della European Mathematical Society (EMS). La prestigiosa società matematica europea ha recentemente annunciato i nominativi della Young Academy per il periodo 2024-2027 al sito https://euromathsoc.org/EMYA-list2024.

La Young Academy si compone di giovani ricercatrici e ricercatori in matematica che si sono particolarmente distinti nel loro percorso accademico, ed è stata istituita per rafforzare il ruolo delle nuove generazioni impegnate nella ricerca in matematica, e per promuoverne e valorizzarne le attività.

Felisia Angela Chiarello ha conseguito la laurea magistrale in Matematica all’Università di Bari nel 2017 e il dottorato all’INRIA di Sophia Antipolis-Méditerranée, Université Côte d’Azur (Francia) nel 2019. Successivamente è stata assegnista di ricerca del Politecnico di Torino. La sua attività di ricerca riguarda principalmente l’analisi di modelli per il traffico stradale. In questo ambito, per esempio, si possono descrivere situazioni inaspettate come code in autostrada (le cosiddette phantom jams) che si manifestano senza cause apparenti. Inoltre, questi modelli aiutano a comprendere l’impatto della presenza di veicoli autonomi per evitare la formazione di congestioni e, pertanto, rendere più “fluido” il traffico. Questi modelli si basano sulle leggi di conservazione, che sono un particolare tipo di equazioni usate per la descrizione di diversi fenomeni della vita reale, come la dinamica delle folle, la sedimentazione, i flussi granulari, la dinamica dei fluidi. Per la sua attività di ricerca, Felisia ha instaurato varie collaborazioni in Italia e all’estero, in particolare in Germania (Universität Mannheim, FAU Erlangen-Nürnberg), Francia e Cile.

Ha frequentato la classe di violino e viola dei Conservatori di musica di Taranto e Bari e quando vuole rilassarsi impugna l’arco o canta nel coro dell’ateneo aquilano.

Nel video la sua intervista:

Congratulazioni a Felisia per questo importante riconoscimento e buon lavoro!

+ posts

Dai uno sguardo agli altri contenuti

Dai uno sguardo:

Articoli più popolari